La Cooperazione Decentrata trova una sua specifica qualificazione per essere una cooperazione tra territori ove le Autonomie locali svolgono un ruolo politico di rilievo nelle relazioni internazionali. Essa necessita la costruzione di una governance democratica tra territori, in un negoziato e dialogo tra attori che spesso non si fondano sui medesimi principi di governance e di democrazia. In questa dinamica, PONTES RI iscrive le proprie azioni di sviluppo accompagnando le trasformazioni politiche e istituzionali in Tunisia che stanno attualmente portando a radicali cambiamenti nella definizione e attuazione delle politiche di sviluppo tra l’Italia e la Tunisia.

Il processo di decentralmento attualmente in atto in Tunisia, in attuazione del capitolo VII della nuova costituzione del 2014, porterà a una nuova specificità della dimensione istituzionale locale molto adatta al paradigma della Cooperazione decentrata. PONTES RI si attiva attraverso le sue azioni a sostenere organizzazioni della società civile, pubbliche amministrazioni, partner locali per lo sviluppo e aziende nell’intraprendere un percorso di interazione basato sulla cooperazione decentrata attivando un approccio integrato di migrazione allo sviluppo.
L’attività di cooperazione internazionale di PONTES è attualmente rivolta in modo esclusivo alla Tunisia. Gli interventi ai quali Pontes ha partecipato riguardano i seguenti settori:

  • Inserimento socio-economico dei migranti di ritorno
  • Cooperazione sanitaria e sostegno alla salute primaria in Tunisia
  • Economia circolare
  • Sviluppo economico ed Empowerment delle donne

Per maggiori dettagli sui principali progetti che la nostra associazione PONTES ha collaborato a sviluppare e ha implementato visitare la pagina PROGETTI.